MTM170

Limiti d'impiego

Descrizione prodotto

Tenuta meccanica singola, non bilanciata, indipendente dal senso di rotazione con configurazione multimolla. E’ la tenuta meccanica con il più ridotto ingombro assiale. Grazie alla possibilità di essere configurata con tutti gli anelli stazionari risulta intercambiabile con tutte le più conosciute tenute meccanica oggi presenti sul mercato. Grazie a questo vanto, è stata definita dagli operatori del settore come “tenuta universale”. Realizzata a norme UNI EN 12756 (ex DIN 24960) viene realizzata in tutti i materiali compresi quelli plastici come PEEK e DIFLON

Anelli stazionari abbinabili

S6
S9
S10
S11
S16

Limiti d’impiego

d = da 12 mm (0,47″) fino 200 mm (7,87″) ***
p max = 16 bar (232 PSI)
T = da -40°C (-40°F) a +220°C (+428°F)
v max = 32 m/s (105 ft/s)
Vuoto = 0,5 bar (7,25 psi)
Movimento assiale : +/-0,5 mm
*** Disponibile anche in pollici

Materiali facce di contatto

Faccia rotante:
grafite resina/antimonio (G/G1)
carburo di silicio (S)
carburo di tungsteno (T)
Altro…
Faccia stazionaria:
carburo di silicio (S / S1)
carburo di tungsteno (T / T1)
Altro…

Materiale elastomeri

NBR / Nitrile (N)
EPDM / Etilene propilene (E)
FKM / Viton (V)
FFKM perfluoroelastomeric (K), Kalrez, ecc (K)
Altro…

Applicazioni

Acque bianche e acque grigie
Industria di processo
Industria chimica
Industria petrolifera
Industria energetica
Pompe centrifughe
Pompe Marine
Pompe Olio combustibile
Pompe di lubrificazione
Pompe a viti
Pompe a ingranaggi
Pompe motori
Pompe domestiche e da giardino
Pompe per piscine
Pompe per lavastoviglie
Compressori lubrificati
Basso contenuto di solidi
Temperature elevate
Olii
Glicoli
Macchine rotanti speciali

MTM170

Lista parti

1. Cassa rotante
2. Anello rotante
3. Grano
4. O-ring
5. Vite
6. Spina
7. Molla
8. Anello stazionario
9. O-ring

Descrizione prodotto

Tenuta meccanica singola, non bilanciata, indipendente dal senso di rotazione con configurazione multimolla. E’ la tenuta meccanica con il più ridotto ingombro assiale. Grazie alla possibilità di essere configurata con tutti gli anelli stazionari risulta intercambiabile con tutte le più conosciute tenute meccanica oggi presenti sul mercato. Grazie a questo vanto, è stata definita dagli operatori del settore come “tenuta universale”. Realizzata a norme UNI EN 12756 (ex DIN 24960) viene realizzata in tutti i materiali compresi quelli plastici come PEEK e DIFLON

Anelli stazionari abbinabili

S6
S9
S10
S11
S16

Lista parti

1. Cassa rotante
2. Anello rotante
3. Grano
4. O-ring
5. Vite
6. Spina
7. Molla
8. Anello stazionario
9. O-ring

Materiali facce di contatto

Faccia rotante:
grafite resina/antimonio (G/G1)
carburo di silicio (S)
carburo di tungsteno (T)
Altro…
Faccia stazionaria:
carburo di silicio (S / S1)
carburo di tungsteno (T / T1)
Altro…

Materiale elastomeri

NBR / Nitrile (N)
EPDM / Etilene propilene (E)
FKM / Viton (V)
FFKM perfluoroelastomeric (K), Kalrez, ecc (K)
Altro…

Torna in cima